"Tutto il mondo é un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori; essi hanno le loro uscite e le loro entrate; e una stessa persona, nella sua vita, rappresenta diverse parti."

William Shakespeare




MTW - THEATRE AND MORE ...

MEETING: per adulti --- scoprite tutto lunedì 3 Ottobre alle ore 20.00 in Via L. da Vinci 270, Modena o chiamate 3394987667 per un appuntamento. Per ragazzi --- chiamate.
MTW è un'associazione culturale fondata nel 2000 con lo scopo di diffondere e sviluppare la lingua e la cultura anglosassone per mezzo di una delle più antiche e nobili arti: il teatro. Organizziamo corsi di teatro per tutte le età per chiunque abbia una discreta padronanza dell'inglese. Nel periodo 2015/2016 abbiamo formato 6 gruppi, ciascuno con 12/15 membri: bambini (8-12 anni), adolescenti (13-18), ragazzi (18-25) e adulti (21 in su). Abbiamo partecipanti di diverse nazionalità, la maggior parte italiani ma anche altre nazionalità e diversi madrelingua. MTW lavora anche con le scuole, con sei gruppi di Scuola Media e Liceo.



CORSI DI RECITAZIONE IN INGLESE

MTW Theatre non è un corso di inglese, non è nemmeno una scuola di recitazione professionale, e non pretende nemmeno di esserlo. E 'semplicemente una meravigliosa opportunità per praticare l'inglese divertendosi. Le sessioni sono condotte esclusivamente in inglese da insegnanti esperti madrelingua. Ogni gruppo si riunisce una volta alla settimana per circa 90 minuti. Si inizia il corso con molti e vari esercizi e giochi per migliorare le abilità linguistiche, capacità di comunicazione e di recitazione. Si passa poi agli elementi di dialogo, lo scripting, l'interpretazione dei personaggi, movimento scenico e coreografico, senza prendersi troppo sul serio. I nostri spettacoli finali - da Shakespeare ai musical e realismi moderni - nei teatri a Maggio hanno sempre incontrato il plauso da parte del pubblico.

Il primo meeting per i corsi 2016 - 2017 si terrà Lunedì 3 Ottobre alle ore 20.00 in Via L. da Vinci 270, Modena.



DIECI MOTIVI PER FARE TEATRO

• Il teatro attraversa le barriere dello spazio e del tempo. Ci aiuta a capire cosa significa essere umani.
• Il teatro ci insegna ad esprimerci in maniera più efficace. Sviluppa la nostra capacità di comunicare i nostri pensieri e le nostre sensazioni agli altri.
• Il teatro ci insegna di noi stessi, di come le nostre menti e le menti degli altri lavorano e come l'ambiente in cui viviamo influenza chi siamo e chi diventeremo.
• Il teatro è un modo fantastico per migliorare il proprio inglese.
• Il teatro ci ricorda che, anche in questa era digitale, c'è un corpo umano al centro di tutto - è un'attività fisica che migliora la comunicazione non-verbale, i movimenti, la coordinazione.
• Il teatro ci aiuta a capire persone di altre culture, o con diversi stili di vita, personalità, credo ed opinioni.
• Dinamiche di gruppo: il teatro è un forte "legante". Ci insegna la cooperazione e la responsabilità.
• Il teatro è un laboratorio nel quale possiamo studiare i problemi che affliggono la società e tentare di darvi una soluzione.
• Il teatro ci insegna delle persone, dei posti e delle idee. Imparare in teatro è divertente.
• Il teatro ci aiuta a sviluppare la nostra creatività.



VACANZE STUDIO PER RAGAZZI

MTW organizza vacanze studio ogni anno: quest'anno saremo a Londra, New York e Florida. Gli studenti sono accompagnati da un madrelingua e frequenteranno corsi presso le strutture di alcune delle università più prestigiose, con un ricco e ben organizzato programma culturale e per il tempo libero. Per gli studenti di Scuola Media si celebra il 10 ° anno del nostro famoso campo estivo in un meraviglioso resort nelle Marche, una replica delle vacanze all'estero tutor di lingua inglese ed animatori, che unisce lo studio della lingua inglese con il teatro, lo sport, i tuffi in piscina e decine attività di comunicazione.



PROJECT RWANDA 2015 - 2016

MTW è però molto di più. Selezioniamo e sosteniamo regolarmente un progetto in un paese in via di sviluppo. L'anno scorso abbiamo deciso per una scuola in una zona remota del Ruanda. La nostra insegnante Jane, ha trascorso un mese in questo piccolo villaggio per la creazione di un gruppo teatrale con i bambini e gli adulti che non avevano mai nemmeno visto una performance. Grazie alle donazioni da parte del pubblico e dei membri siamo stati in grado di inviare due contributi sostanziali per consentire la continuazione del gruppo e anche per fornire borse di studio per molti studenti bisognosi.

14º festival del teatro in lingua inglese

"Nonostante vi definiate gruppi non professionisti il risultato è stato invece veramente professionale ed ogni anno meglio del precedente".

"Da madrelingua, è sorprendente per me vedere delle performance così limpide in una lingua straniera, di gran lunga migliori di quelle che ho visto fare da altri madrelingua. Complimenti!"

"Jane gode ovviamente del profondo affetto e del rispetto dei suoi studenti e ama vedere l'entusiasmo e l'interazione sociale che generano tra di loro."

Non sono parole nostre ma del nostro pubblico che ormai ci segue da anni e può testimoniare i progressi che molti di noi hanno fatto. Quest'anno il festival ha registrato il quasi tutto esaurito in molti spettacoli e contando che, diversamente dagli anni precedenti, abbiamo scelto un teatro da 250 posti (quasi il doppio rispetto alle nostre abitudini), possiamo ritenerci più che soddisfatti.


Vi aspettiamo numerosi alle repliche che si terrano nei mesi di ottobre e novembre 2016. Restate in contatto per conoscere le date esatte degli spettacoli che saranno pubblicate a breve qui in homepage e nella sezione "spettacoli". Qui sotto le locandine dei nostri principali spettacoli con un breve riassunto della trama.


Commedia originale di Adrian James. Si dice “parenti serpenti” e la famiglia di Lord Pugh non fa eccezione; alla sua morte i familiari fanno a gara per accaparrarsi la fetta più grossa del consistente patrimonio. Ma non sempre le cose sono come sembrano...
Anno 2084: la musica, la poesia e persino i nomi reali sono banditi. Il mondo è governato dalla multinazionale “GlobalEyes”. Ma un gruppo di ribelli combatte il tirannico ed ambiguo Killer Queen per riconquistare la vera poesia della vita. Dinamico e divertente, condito dalla musica dei Queen, è anche una critica satirica della vita moderna.
Una rivisitazione del “Meraviglioso Mago di Oz” che s’ispira al celebre film del 1939 e si arricchisce di colpi di scena, inserti umoristici, brani musicali e danze divertenti; fiaba leggibile a diversi livelli e fantasy musicale ricco di suggestione adatto a tutte le età.

"Il teatro non é altro che il disperato sforzo dell'uomo di dare un senso alla vita."

Eduardo De Filippo